Mangiatoia per Uccelli: Migliori modelli e Prezzi

Una mangiatoia per uccelli è un accessorio utilissimo per i nostri amici pennuti, posizionarne una nel giardino di casa fornirà agli uccellini il cibo necessario per affrontare l’inverno e, inoltre, permetterà di osservare da vicino il loro comportamento.

Se sei un amante del birdwatching e ami guardare e studiare gli spostamenti degli uccelli mentre sei alla finestra a sorseggiarti una tazza di te, allora ti suggerisco di posizionare una mangiatoia in prossimità di una casetta per uccelli. In questo modo fornirai cibo, riparo dal freddo invernale e un posto sicuro per la nidiata.

Ma quali uccelli si attirano con una mangiatoia? per prima cosa è importante sapere che esistono due categorie di uccelli:

  • Granivori: si nutrono di semi e si contraddistinguono per il loro becco grosso e robusto. Tra questi i più conosciti sono i fringuelli, i passeri e i zigoli.
  • Insettivori: mangiano insetti oppure semi piccoli e teneri, si contraddistinguono per il loro becco sottile e appuntito, durante l’inverno modificano la loro dieta e si nutrono anche di semi, frutti e bacche. Gli uccelli insettivori più comuni sono il merlo, il pettirosso, l’usignolo, il picchio e la gazza.

Di entrambe le specie, quelli più facili da osservare nel proprio giardino di casa sono: storni, passeri, merli, pettirossi, stornelli, verdoni, tordi, cardellini, fringuelli e le cincie. Ovviamente, se si è fortunati è possibile osservare anche uccelli più rari e con un comportamento più schivo.

Migliori Mangiatoie per Uccellini: Classifica Aggiornata e Prezzi

1Wildtier Herz | Mangiatoia Uccellini da Esterno da...Wildtier herz
30 x 23,5 x 20 cm
Prezzo:
Vedi su Amazon
2Habau 1731 - Mangiatoia per uccelli 'Montagna...Habau 1731
25 x 25 x 20 cm
Prezzo:
Vedi su Amazon
3WILDLIFE FRIEND I Mangiatoia per cereali con piastra di...WILDLIFE FRIEND
21,5 x 21,5 x 35 cm
Prezzo: 19,99 €
Vedi su Amazon
4Gardman, Mangiatoia a colonna per uccelli, in acciaio,...Gardman
12 x 12 x 27 cm
Prezzo: 22,29 €
Vedi su Amazon
5Trixie 54580 - Fioriera per esterni, 900 ml/17 cmTrixie 54580
10 x 10 x 17 cm
Prezzo: 16,26 €
Vedi su Amazon
6dobar 24081, mangiatoia per uccelli con quattro palle...Dobar 24081
7 x 7 x 20 cm
Prezzo: 7,36 €
Vedi su Amazon

Tipi di mangiatoie per uccelli

1. Mangiatoia a casetta

Queste mangiatoie hanno la forma di una vera e propria casetta in miniatura costituita da una base, delle pareti e un tetto. Si tratta della tipologia più diffusa e apprezzata, oltra a essere molto bella esteticamente, la sua struttura permette di mantenere il cibo protetto da pioggia, neve e vento. I modelli più grandi risultano molto capienti e riescono a ospitare grandi quantità di di cobo come frutta secca, noccioline, semi di girasole, mais tritato, semi di canapa, semi di cardo, ecc.

Le mangiatoie a casetta sono molto funzionali, il tetto di copertura riesce a tener lontane le specie considerate invasive come colombi, gazze e cornacchie. Si tratta di una tipologia ideale per attrarre uccelli come cince (cinciallegre, cinciarelle ecc.), pettirosso, merli, ghiandaie, passeri, fringuelli, picchi, storni.

2. Mangiatoia a silo

La mangiatoia a silo è dotata di un contenitore cilindrico trasparente lungo qualche decina di centimetri, alla sua base è presente un vassoio che ha il compito di ospitare il mangime e che si riempie grazie alle quattro fessure ubicate alla base della colonnina. Molti modelli sono dotati di posatoi che permettono agli uccellini di posarsi e cibarsi comodamente. La mangiatoia è perfetta per essere riempita con semi di canapa, semi di girasole e arachidi sgusciate.

Si tratta di una tipologia ideale per uccelli di piccola taglia, infatti la particolare struttura a silo scoraggia gli uccelli più grandi come i merli. Al contrario, è perfetta per attirare fringuelli, pettirosso, peppole, lucherini, fanelli, frosoni, verdoni, cardellini, cinciallegre, cinciarelle, cince more, cince dal ciuffo, cince bigie, ecc.

3. Mangiatoia in metallo con palline di grasso

Queste mangiatoie hanno una struttura allungata e costituita da una spirale o rete metallica, al suo interno vanno inserite delle palline di grasso (acquistabili separatamente) che verranno beccate dagli uccellini. Si tratta letteralmente di “torte” di semi impastate con il grasso di manzo macinato o la sugna, spesso integrate con bacche. Si tratta di un alimento molto grasso e che fornisce un alto contenuto proteico, è molto apprezzato da picchi, cince (cinciallegre, cinciarelle ecc.), merli, pettirossi, tordi, ghiandaie, corvi, storni, gazze, ecc.

Una volta appesa all’albero, questa mangiatoia può essere “dimenticata” fino a quando le palline di grasso non si esauriscono. La loro durata è notevole e il loro costo è molto contenuto.

Quando posizionare una mangiatoia per uccellini?

Durante la stagione invernale gli uccelli faticano a trovare cibo e riparo, per questo motivo è importante posizionare in giardino una mangiatoia all’inizio della stagione fredda, quindi a metà novembre. Una volta raggiunta la primavera, la mangiatoia deve essere rimossa (o non più riempita di cibo) in modo che gli uccellini si abituino nuovamente ad andare alla ricerca dei loro alimenti naturali.

Durante la stagione invernale, bisogna prestare attenzione a non lasciare mai vuota la mangiatoia, soprattutto in caso di freddo, pioggia o neve. Con il passare del tempo gli uccellini inizieranno a considerarla come una fonte di sostentamento abituale, un luogo dove potersi rifocillare e riacquistare le forze per sopravvivere al forte freddo. Privarli improvvisamente di questa fonte di sostentamento potrebbe metterli in seria difficoltà. Il momento ideale per aggiungere il cibo è la mattina, cioè quando gli uccelli si svegliano affamati. Anche la sera è un ottimo momento per riempire la mangiatoia, in questo modo si forniranno le energie sufficienti per superare la fredda notte invernale.

Dove posizionare la mangiatoia?

La mangiatoia per uccelli non va mai posizionata per terra, animali domestici come cani e gatti poterebbero tendere imboscate ai poveri uccellini che sopraggiungono per cibarsi. Personalmente consiglio di istallarle su alberi o pali a un’altezza di almeno 1,5 metri, tale distanza dal suolo ridurrà la possibilità che gli uccellini vengano disturbati da altri animali. Se hai intenzione di appenderla al balcone oppure a un ramo di un’albero, allora ricordati di acquistare una mangiatoia che si riesca ad appendere facilmente.

La mangiatoia deve essere posta in un punto abbastanza nascosto e riparata da cespugli o alberi. É altrettanto importante che la zona sia poco frequentata dagli abitanti della casa, in questo modo non si corre il rischio di spaventare gli uccelli nelle vicinanze ogni qual volta che si passa per il giardino. Allo stesso tempo la mangiatoia deve essere a portata di mano, quindi facile da raggiungere per essere rifornita. Personalmente l’ho posizionata sul ramo più basse dell’albero di fronte alla mia finestra, questa collocazione mi permette di osservare gli uccellini senza arrecagli nessun tipo di disturbo.

Che cibo mettere nelle mangiatoie?

Il cibo dare da mangiare agli uccellini deve essere ricco e vario, in questo modo riuscirai a sfamare uccelli che hanno preferenze differenti. Come accennato in precedenza, durante il periodo invernale gli uccellini insettivori modificano la loro dieta, infatti iniziano a nutrirsi anche di semi, frutti e bacche.

Indipendentemente dal cibo, è molto importante pulire di frequente le mangiatoia e, in caso di avanzi di cibo, sostituirlo con dell’altro nuovo. Prestare queste tipo di attenzioni eviterà la formazione di muffe e la trasmissione di virus o batteri tra gli uccellini che vengono a cibarsi.

Prima di andare a vedere le preferenze per ogni tipo di uccello, ci tengo a far presente che, per assicurare l’isolamento termico, gli uccelli devono mantenere le piume sempre pulite. Di conseguenza è di fondamentale importanza posizionare una vaschetta per l’acqua in prossimità della mangiatoia, in questo modo gli uccellini potranno abbeverarsi e lavarsi il piumaggio. Ricordati di cambiare e controllare l’acqua di frequente, soprattutto in caso di ghiaccio invernale. Utilizza contenitori bassi in modo da evitare che l’uccello possa cadere all’interno e annegare..

Tipo di alimento in base agli uccelli

Vediamo quali sono i cibi più apprezzati dai vari tipi di uccellini

  • Semi di mais tritato e canapa: fringuelli, verdoni e cardellini
  • Semi di girasole: fringuelli, cince e verdoni
  • Briciole di dolci: pettirossi, fringuelli, cince, capinere e merli
  • Grasso e carne: cince, pettirossi, tordi e merli.
  • Frutta fresca tordi, pettirossi, cince e capinere, pettirossi e cinciarelle
  • Frutta secca: cince

Alimenti da evitare

  • Pane (contiene lievito ed è poco nutriente)
  • Alimenti salati
  • Alimenti piccanti
  • Alimenti troppo dolci come il cioccolato

Migliori mangiatoie per uccelli

‎1. Wildtier herz – Mangiatoia a casetta in legno 30 x 23,5 x 20 cm

Ho deciso di iniziare la classifica con questa mangiatoia estremamente funzionale e molto bella esteticamente. La struttura a forma di casetta è realizzata in legno di abete molto resistente a freddo, pioggia e neve.

Wildtier Herz | Mangiatoia Uccellini da Esterno da...
  • Cibo in Quantità: La mangiatoia per uccellini, con una vaschetta per mangime, 2 porta...
  • Da Appendere Dove Vuoi: Le nostre casette in legno per uccellini possono essere montate...
  • Salda e Resistente: Le nostre mangiatoie per uccellini sono tutte progettate per resistere...
  • Marca: Wildtier herz
  • Tipologia: Casetta in legno
  • Dimensioni: 30 x 23,5 x 20 cm

Il vassoio posto al centro della mangiatoia ha il compito di ospitare i semi, i due supporti laterali permettono di posizionare frutta come mele, cachi o altri tipi di frutti. É presente anche un comodissimo porta palle di cincia.

La struttura ha uno spessore di circa 2 centimetri, il tetto e le protezioni laterali mantengono i semi riparati da vento e pioggia. L’aletta frontale consente di riempire facilmente il vassoio e, inoltre, agevola le operazioni di pulizia. La casetta ha misura 30 x 23,5 x 20 cm, si tratta di dimensioni ne troppo grandi ne troppo piccole, perfette per dar da mangiare a più uccellini contemporaneamente. La corda fissata al tetto permette di appendere facilmente la casetta ai rami di un’albero o a qualsiasi tipo di sostegno orizzontale.

In sintesi si tratta di una casetta perfetta sotto tutti i punti di vista, l’ottimo contenitore per i semi e i vari supporti per frutta e palline di cincia permettono di fornire un banchetto completo a praticamente ogni tipo di uccello che ama frequentare il giardino di casa. Questa mangiatoia è promossa a pieni voti!

2. Habau 1731 – Mangiatoia per uccelli 25 x 25 x 20 cm

Proseguiamo la classifica con questa bellissima casetta in legno della Habau. Si tratta di un modello meno versatile rispetto a quello visto in precedenza ma comunque perfetto per fornire da mangiare ai nostri amici pennuti.

Habau 1731 - Mangiatoia per uccelli "Montagna...
  • Stazioni di alimentazione per uccelli selvatici
  • Con cordoncino per appenderla
  • Tetto con bordo di bitume sabbiato
  • Marca: Habau
  • Tipologia: Casetta in legno
  • Dimensioni: 25 x 25 x 20 cm

La struttura è molto bella esteticamente, il legno utilizzato per la sua realizzazione risulta solido e resistente alle intemperie. Il tettuccio spiovente a due falde e rivestito con bitume sabbiato, offre un elevato livello di protezione sia agli uccellini che al cibo. La mangiatoia presente alla base della casetta è dotata di tre fessure longitudinali che evitano la formazione di ristagni di acqua.

La casetta misura 25 x 25 x 20 cm e può essere appesa mediante il cavo già presente sul tetto. Anche se i due ingressi principali sono posizionati frontalmente, l’accesso al mangiare può avvenire da tutti e quattro i lati. Anche se il legno utilizzato è molto robusto, consiglio di dare una mano di impregnante in modo da aumentare ulteriormente il livello di resistenza alle intemperie.

3. WILDLIFE FRIEND – Mangiatoia Uccelli a Colonna 21,5 x 21,5 x 35 cm

Vediamo adesso una mangiatoia totalmente differente alle precedenti. Questo modello a colonna è dotato di un cilindro trasparente che funge da serbatoio, nella parte inferiore è presente un vassoio di raccolta che evita che i semi possano cadere per terra.

In Offerta
WILDLIFE FRIEND I Mangiatoia per cereali con piastra di...
  • 🐦 IDROREPELLENTE: La mangiatoia per uccelli è fatta di plastica. La ventilazione della...
  • 🦜 ROBUSTA: La mangiatoia per uccelli ha una grande piastra di raccolta per il cibo in...
  • 🌾 IGENICO: Il tetto e il silo trasparente proteggono il cibo per uccelli dall'umidità...
  • Marca: WILDLIFE FRIEND
  • Tipologia: a colonna
  • Dimensioni: 21,5 x 21,5 x 35 cm

Grazie alla forza di gravità, il mangime torna disponibile nei due fori man mano che viene consumato, quindi in maniera completamente automatica. Pochi centimetri sopra al vassoio sono presenti due posatoi che consentono agli uccellini di cibarsi nella massima comodità.

Stiamo parlando di una mangiatoia meno accattivante dal punto estetico ma comunque funzionale. Il serbatoio è riempibile con mangimi a base di semi misti oppure, se vuoi attrarre qualche uccello in particolare come per esempio le cince, puoi utilizzare semi specifici come quelli di girasole. Ovviamente non è possibile somministrare frutta o palline di grasso, almeno che non vengano posizionate manualmente direttamente all’interno del vassoio.

La struttura è realizzata in plastica resistente. Le sue dimensioni sono di 21,5 x 21,5 x 35 cm e sulla parte superiore è presente un piccolo tettuccio removibile che ha il compito di proteggere i semi contenuti all’interno del cilindro e di fornire l’accesso per l’aggiunta di cibo. Anche il vassoio alla base è removibile, questo vuol dire che potrai staccarlo e lavarlo facilmente.

4. Gardman – Mangiatoia a Colonna per Uccelli in Acciaio 12 x 12 x 27 cm

Passiamo a quest’altro modello a colonnina che vale assolutamente la pena acquistare. La sua struttura completamente in metallo garantisce un elevato livello di resistenza sia alle intemperie che a eventuali urti.

Gardman, Mangiatoia a colonna per uccelli, in acciaio,...
  • Resistente mangiatoia completamente in metallo provvista di base e coperchio per...
  • Con rivestimento biocida FeedSafe che elimina i batteri al semplice contatto
  • H 27 cm Contiene 650 g di granaglie
  • Marca: Gardman
  • Tipologia: a colonna
  • Dimensioni: 12 x 12 x 27 cm

Il contenitore centrale è realizzato in plastica dura, ha un’altezza di 27 centimetri e riesce a contenere fino a 650 grammi di semi. La parte superiore è dotata di un tettuccio apribile che permette di aggiungere cibo nel serbatoio. Alla base della struttura è presente un piccolo vassoio che, grazie alle quattro fessure poste in fondo al cilindro, si riempie automaticamente man mano che viene svuotato. I quattro posatoi in metallo montati direttamente sul vassoio permettono agli uccellini di mettersi ben comodi mentre si riempiono la pancia.

5. Trixie 54580- Mangiatoia da Esterno 10 x 10 x 17 cm

Se stai cercando una mangiatoia per uccelli economica e molto compatta, allora questo modello può fare al caso tuo. Stiamo parlando di un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo. La struttura e il contenitore centrale sono realizzati in plastica dura e resistente.

Trixie 54580 - Fioriera per esterni, 900 ml/17 cm
  • plastica
  • Con ampia superficie di atterraggio
  • Mantiene il cibo asciutto e pulito
  • Marca: Trixie
  • Tipologia: a rete per palline di grasso
  • Dimensioni: 10 x 10 x 17 cm

Questo modello è dotato di un contenitore cilindrico con una capienza pari a 900 ml, volendo è possibile acquistare una variante più grande da 1.400 ml oppure più piccola da 300 ml. Il funzionamento è praticamente identico a quelli del modello visto poco sopra: i semi vengono erogati automaticamente man mano che vengono consumati quelli all’interno del vassoio. I semi escono tramite 4 aperture presenti sul fondo del cilindro. Lungo tutta la circonferenza del vassoio è presente un posatoio che consente agli uccelli di aggrapparsi comodamente.

La Trixie 54580 può essere appesa praticamente ovunque mediante l’apposito cordino collegato al centro della struttura. Il coperchio removibile permette di riempire e lavare il contenitore. In sintesi, questo modello è molto economico e poco ingombrante, perfetto se vuoi dare da mangiare agli uccellini in giardino spendendo il meno possibile.

6. Dobar 24081 – Mangiatoia con Palle di grasso 7 x 7 x 20 cm

A differenza di tutti i modelli visti fino adesso, questa mangiatoia contiene quattro palline di mangime da 360 grammi che permettono agli uccelli di assimilare le sostanze nutritive necessarie per affrontare il freddo invernale.

In Offerta
dobar 24081, mangiatoia per uccelli con quattro palle...
  • Il distributore di palline è riempito con quattro palline di mangime (360 g).
  • Il dispenser in plastica riciclabile è stabile e resistente alle intemperie e può essere...
  • La robusta staffa consente di appendere la mangiatoia ovunque in giardino o sul balcone.
  • Marca: Dobar
  • Tipologia: a rete per palline di grasso
  • Dimensioni: 7 x 7 x 20 cm

Questo particolare alimento contiene semi di girasole che forniscono preziosi acidi grassi insaturi, proteine, carboidrati, fibre grezze e importanti sostanze nutritive come ad esempio vitamina E.

La struttura vera e propria della mangiatoia ha una forma cilindrica ed è realizzata con una rete in plastica che permette agli uccellini di aggrapparsi e cibarsi dalle palline. La struttura è molto “scarna” ma solida e resistente al freddo e agli agenti atmosferici. Il coperchio superiore removibile fornisce l’accesso per l’inserimento delle palline. La staffa in plastica permette di appendere la mangiatoia praticamente ovunque.

Come scegliere la migliore mangiatoia per uccelli

Le mangiatoie per uccelli sono degli accessori che uniscono l’utile al dilettevole, infatti permettono di fornire agli uccellini il cibo necessario per affrontare l’inverno e, allo stesso tempo, agevolano l’osservazione dei volatili presenti nel proprio giardino di casa.

Prima di acquistare questo accessorio è importante considerare una serie di caratteristiche, tra queste non possono mancare la tipologia, la qualità dei materiali costruttivi, la resistenza agli agenti atmosferici e il livello di praticità.

1. Tipologia

Come abbiamo visto anche a inizio guida, un commercio si possono trovare diverse tipologie di mangiatoie per uccelli che differiscono tra loro per la struttura, la forma e luoghi in cui devono essere collocate.

La tipologia più utilizzata e apprezzata sia dal punto di vista estetico che funzionale è la mangiatoia a casetta. La sua struttura dotata di tetto fornisce riparo sia al cibo che agli uccellini, mentre il vassoio dedito a ospitare il cibo presenta dei fori di scolo in caso di accumuli di acqua. Queste mangiatoie possono essere appese su pali o alberi mediante un apposito gancio situato nella parte superiore della struttura.

Tra le mangiatoie per uccelli più diffuse ci sono anche quelle a silo, quindi con una struttura centrale cilindrica e un vassoio collocato alla sua base, in molti casi sono presenti dei posatoi che permettono ai volatili di accedere al cibo più facilmente. Questa tipologia è consigliata per chi non ha tempo di controllare il cibo con cadenza giornaliera, infatti una volta riempito il contenitore cilindrico, i semi escono automaticamente man mano che il vassoio si svuota.

In commercio si possono trovare anche delle altre alternative, tra queste ci sono e mangiatoie per palline di grasso, dotate di una struttura in ferro o a rete in grado di ospitare nella sua parte centrale delle palline di cibo ad alto contenuto di grasso. Anche in questo caso la loro durata è notevole, quindi non è necessario controllarle e riempirle con cadenza giornaliera.

Tipologie meno diffuse sono quelle a parete che, mediante un gancio integrato, possono essere applicate direttamente al muro a qualsiasi supporto verticale. Esistono anche modelli dotati di supporto a ventosa, in questo caso possono essere applicate su vetri o superfici perfettamente lisce.

2. Materiale e struttura

La mangiatoia per uccelli deve essere funzionale, resistente ma anche gradevole esteticamente. Come abbiamo visto nel corso della guida, la tipologia più efficiente ma anche bella dal punto di vista estetico è quella a forma di casetta. Oltre a fare bella figura in giardino, questa mangiatoia fornisce ripario sia agli uccellini che al cibo, risultando pratica e comoda da utilizzare.

La struttura deve essere realizzata con materiali di qualità, in grado di resistere agli sbalzi di temperatura, alla neve e alle intemperie. Personalmente apprezzo moltissimo le mangiatoie in legno resistente come il cedro, l’abete o il noce, meglio se trattato con dell’impregnante per preservarlo dall’umidità. Ovviamente anche le alternative in metallo sono molto resistenti ma, nella maggior parete dei casi, risultano meno gradevoli dal punto di vista estetico.

3. Pulizia

La mangiatoia per uccelli deve essere facile da pulire, per questo è necessario che sia semplice da smontare o che abbia delle parti removibili che consentano un facile accesso. È importante mantenere pulite le mangiatoie per uccelli per prevenire la diffusione di malattie. Personalmente consiglio di pulirla almeno una volta ogni due settimane ma, in caso notassi uccelli malati, allora è bene provvedere con una pulizia più frequente.

Se tra una pulizia e l’altra notassi la presenza di muffa, ti suggerisco di aumentare la frequenza di pulizia. Una rimozione regolarmente dei semi vecchi, umidi e degli scarti presenti sotto le mangiatoie ridurrà al minimo l’insorgere di muffe e parassiti. In sintesi è bene optare per mangiatoie facili da pulire, in questo modo riuscirai a garantire un buon livello di igiene ai volatili che verranno a farti visita.

Mangiatoie per uccelli più vendute

Lascia un commento