Miglior Spazzolino per Cani: Scelta, Opinioni e Prezzi

Stai cercando il migliore spazzolino per cani? allora leggi la mia guida e le mie recensioni.

Perché è importante lavare i denti al cane

Pulire i denti del cane in maniera costante è fondamentale, una corretta igiene orale gioca un ruolo importante per mantenere l’animale in perfetta salute.

Come abbiamo visto anche nella guida sulla pulizia dei denti del cane, l’accumulo di placca e tartaro, oltre a causare alito cattivo e ingiallimento della superficie dentale, è spesso responsabile di ascessi, infiammazioni gengivali e carie. É importante sapere che da una cattiva igiene dentale del cane possono conseguire problemi ben più gravi legati alla digestione e al fegato. Per approfondire

Per effettuare una pulizia dentale efficiente, è però necessario utilizzare degli strumenti adatti a questo tipo di operazione: spazzolino di qualità e dentifricio per cani! Tieni inoltre presente che per mantenere la bocca ancora più pulita, evitando così accumuli di tartaro, si può usufruire anche degli particolari snack presenti in commercio che salvaguardano la pulizia orale dell’animale.

Tipi di spazzolini per cani

Gli spazzolini per cani sono molto semplici da utilizzare e sono simili al tipo pediatrico. Si tratta di dispositivi studiati appositamente per gli amici a quattro zampe, così da non arrecargli alcun genere di fastidio.

Gli spazzolini da denti per cani sono disponibili in due tipologie principali: spazzole normali e spazzole per le dita. Per capire qual è quello più ideale per le tue esigenze, è necessario valutare una serie di fattori, tra cui la taglia del cane, i suoi denti, la salute delle gengive e il suo temperamento generale. Andiamo quindi a dare un’occhiata più da vicino a entrambe le tipologie si spazzolini.

1. Spazzolino classico

Iniziamo con la tipologia classica e più utilizzata. Proprio come gli spazzolini da denti per noi umani, anche questo sono costituiti da un manico per impugnare e da setole per spazzolare. Spesso e volentieri è presente un manico abbastanza lungo che facilita l’inserimento della spazzola nella bocca del cane. Alcuni spazzolino hanno doppie setole con rigidità e dimensioni differenti, questo vuol dire che potrai scegliere la tipologia di setola più adatta al tuo cane e alla pulizia da svolgere. Per quanto riguarda la testina, in genere ha un’angolazione che permettendoti di arrivare facilmente nella parte posteriore dei denti, raggiungendo anche le zone più nascoste. In linea generale questo tipo di spazzolino è indicato per cani di grossa taglia: è più difficile da gestire rispetto agli spazzolini le dita, ma non devi preoccuparti di mettere le mani nella bocca dell’animale.

2. Spazzolino da dito

L’altra tipologia principale di spazzolino da denti per cani è quella per le dita. In questo caso bisogna collocare lo spazzolino sul dito e, grazie alle setole morbide e flessibili, riuscirai a pulire i denti del cane in maniera rapida ed efficiente. Oltre a rimuovere lo sporco, le setole svolgono un’azione massaggiante sulle gengive del tuo cucciolo, rendendo questa tipologia un’ottima scelta in caso il tuo cane soffrisse di malattie gengivali. Lo spazzolino da dito è ideale per l’igiene orale di cuccioli o cani di piccola taglia, la loro arcata dentale molto compatta non richiede uno spazzolino con un elevato raggio di azione come quelli classici ma, bensì, è necessario utilizzare uno spazzolino facile da gestire.

Alcuni dei modelli che vedrai di seguito vengono forniti completi sia di spazzolino classico che di quello da dito, quindi invece di dover scegliere tra due, ti porterai a casa entrambi. In questo modo potrai pulire i denti del tuo cane nel modo che ritieni migliore oppure avrai più scelta in caso possedessi due o più cani.

Migliori Spazzolini per Cani [Recensioni]

1. Canosept – Set con Spazzolino classico, da dito e dentifricio

Ho deciso di iniziare la classifica con questo set prodotto in Germania e composto da tutto il necessario per effettuare una corretta igiene orale al tuo cane. Nel dettaglio la confezione comprende uno spazzolino a 3 teste in grado di pulire in maniera efficacemente i denti da tutte le angolazioni, in un solo passaggio riuscirai a pulire a fondo la superficie masticatoria, i lati dei denti e le gengive. Lo spazzolino da dito è realizzato in silicone resistente e senza ammorbidente, si tratta della tipologia ideale per raggiungere zone che non si è riusciti a raggiungere con lo spazzolino classico oppure per effettuare la pulizia di cuccioli o cani con una bocca piccola. Il set si completa con un gel dentifricio alla menta piperita, quindi molto rinfrescante e ideale per combattere l’alitosi. La sua composizione aiuta a rimuovere la placca e fornisce una buone igiene orale per cani adulti e cuccioli dai 4 mesi di età. Questo set di spazzolini e dentifricio per cani della Canosept è ideale sia per animali adulti che per cuccioli di pochi mesi, se stai cercando un prodotto dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, allora difficilmente troverai di meglio.

Canosept Set pulizia denti cane (3 pezzi), spazzolino...
  • Spazzolino per cani & Dentifricio cani & Spazzolino cani da dito , Set pratico di 3
  • Pulizia denti cane: Confortevole cura a tutto tondo
  • Spazzolino & Dentifricio cani: Per la pulizia e la cura dei denti del cane

2. Vet’s Best kit – Spazzolino e Dentifricio per Cani

Passiamo ad un altro ottimo set composto da tutto il necessario per svolgere la pulizia dei denti al cane. Questo kit della Vet’s Best è composto da uno spazzolino a 3 teste che, come quello visto in precedenza, permette alle setole di pulire i denti da più angolazioni contemporaneamente, pulisce delicatamente la placca, il tartaro e rende l’operazione di spazzolamento più facile e veloce. Il dentifricio fornito nel kit ha una miscela 100% naturale con vitamina C, nel dettaglio è composta da olio di chiodi di garofano, estratto di semi di pompelmo e menta piperita. Si tratta quindi di un gel dentifricio molto rinfrescante e in grado di combattere l’alitosi. Nel complesso questo piccolo kit è la soluzione ideale in caso stessi cercando un prodotto molto valido e completamente naturale.

Dentifricio per cani Vet's Best kit di gel per la...
  • LENITIVO ED EFFICACE - Il dentifricio Vet's Best Dental Gel è una miscela efficace e...
  • VELOCE E FACILE - Lo spazzolino a tre teste ha un design unico delle setole che pulisce i...
  • PULISCE E FRESCHIA - Rinfresca l'alito e pulisce delicatamente la placca e il tartaro.

3. Canosept – Spazzolino a 3 teste per cani

Se hai già acquistato separatamente il dentifricio, allora ti consiglio di optare per questo spazzolino per cani della Canosept. Anche in questo caso è presente una testina a 3 teste con setole posizionate sia centralmente che lateralmente. Questa forma particolare permette di pulire in maniera rapida ed efficiente i denti da tutte le angolazioni e riesce a rimuovere accumuli di placca e tartaro. Lo spazzolino è dotato di un manico ergonomico facile da maneggiare, in prossimità delle testine è presente un punto flessibile che aiuta a gestire la pressione delle spazzolate.

Canosept spazzolino per cani a 3 teste, spazzolino...
  • Spazzolino per cani: Pulizia efficace dei denti da tutte le angolazioni
  • Pulizia denti cane: Facile da maneggiare anche in posti difficili da raggiungere
  • Spazzolino cani: Design unico della spazzola con manico ergonomico

4. GingerUPer – Set di 5 spazzolini da denti per cani

Passiamo adesso a questo set composto da 5 spazzolini da denti per cani acquistabile ad un presso super concorrenziale. Gli spazzolini sono realizzati in gomma extra morbida, la testina in silicone ha un design fronte/retro design ed è dotato di setole morbide per una spazzolatura delicata dei denti e delle gengive. Il manico ha una lunghezza di 14,5 cm ed è di tipo ergonomico, si può quindi impugnare e governare molto facilmente. La confezione include 5 spazzolini con testine di colori differenti. La dimensioni della loro testina e la morbidezza delle setole permetto l’utilizzo sia con cani che con gatti.

Spazzolino da denti per cani, doppio lato in morbido...
  • In gomma extra morbida spazzola con setole facile da massaggio sulle gengive dei cani...
  • ottimizzare l' effetto spazzolatura fuori la sporcizia e tartaro, riduce il rischio di...
  • Fronte/retro design in silicone, spazzole di diverso spessore per diverse parti dei denti,...

5. Canosept – Set di 3 spazzolini da dito per cani

In questo caso si tratta di un set composto da 3 spazzolini per cani da dito, quindi ideali per cuccioli o per cani di piccola taglia. Sono realizzati in silicone resistente, sulla parte frontale sono presenti delle setole morbide che consentono di pulire i denti in modo delicato ed efficiente, prevenendo la formazione di tartaro e carie. Sulla parte opposta dello spazzolino è invece presenti dei particolari rilievi che hanno il compito di massaggiare le gengive. Questo spazzolini sono lavabili e riutilizzabili, personalmente consiglio di sostituirlo dopo circa 3 mesi se utilizzati 1-2 volte a settimana.

Canosept 3 spazzolino per cani (3 pezzi), spazzolino...
  • Spazzolino per cani: ottimo per l'assuefazione dei cuccioli
  • Pulizia denti cane: Aiuta a prevenire il tartaro, la carie e l'odore della bocca
  • Spazzolino cani: Il contatto diretto con il dente riduce il rischio di lesioni

6. Ellxen – Set di 4 Spazzolini da Denti per Cani

Ho deciso di chiudere la classifica con questi spazzolini da dito molto particolari. Il design a 360° delle setole le colloca su tutta la superficie dello spazzolino, agevolando così la pulizia dei denti e delle gengive del tuo cane. Le setole hanno dimensioni e lunghezze differenti, alcune hanno il compiuto di pulizia mentre altre servono a massaggiare le gengive a ogni passaggio. Gli spazzolini sono realizzati in silicone ovviamente non tossico, privo di sostanze che possono nuocere all’animale. La confezione comprende 4 spazzolini con colori differenti (blu, rosa, trasparente, arancione) e ogni spazzolino da denti viene fornito con una custodia protettiva per tenerlo a riparo da polvere e sporco.

Ellxen Spazzolini da Denti per Cani, Spazzolino da...
  • Nuovo design a 360º: il nuovo design dello spazzolino da denti per cani a 360° può...
  • Materiale sicuro di qualità alimentare: il materiale del set di spazzolini da denti per...
  • Scatola portaoggetti portatile individuale: questo pacchetto è un set di spazzolini da...

Come scegliere uno spazzolino da denti per cani

Prima di acquistare uno spazzolino per cani, è bene valutare una serie di caratteristiche chiave che possono indicare se un modello è adatto al tuo cane e comodo da utilizzare.

1. Tipo di spazzolino da denti

Come abbiamo visto ad inizio articolo e come hai avuto modo di notare durante la classifica, in commercio esistono due tipi di spazzolini per cani. Il primi sono gli spazzolini standard che hanno essenzialmente il design di uno spazzolino umano, questo tipo può avere una testa singola oppure doppia. La seconda tipologia riguarda lo spazzolino da dito, cioè una sorta di cappuccio in silicone o plastica con setole da inserire appunto sul dito. Questa tipologia non è dotata di manico ed è ideale per cuccioli o cani di piccola taglia, mediante il movimento del dito riuscirai a strofinare i denti e le gengive del tuo cane e rimuovere la placca. Nel proseguo andremo a vedere i pro e i contro di entrambe le tipologie.

2. Dimensioni e tipo di testina

La dimensione della testina deve essere proporzionata alla grandezza della bocca e dei denti del tuo cane. Come puoi facilmente immaginare, i cani di taglia piccola necessitano di testine più piccole, mentre le razze più grandi richiedono testine più voluminose. Per avere uno spazzolino 2 in 1, puoi valutare l’acquisto di uno spazzolino a doppia testina (una per lato dell’impugnatura) adatto sia alle razze più piccole che a quelle più grandi.

Per finire è bene sapere che si possono trovare in vendite degli spazzolini con testina a tre setole, quindi dotata di una setola centrale e due laterali. Questa tipologia di testina permette di pulire a fondo la superficie masticatoria così come i lati dei denti e le gengive in un solo passaggio.

3. Lunghezza dell’impugnatura

Se hai intenzione di acquistare uno spazzolino dal design standard, ti consiglio di valutare la lunghezza del manico. Se non ti piace l’idea di infilare la mano direttamente nella bocca del tuo cane, allora ti consiglio di optare per uno spazzolino con un manico più lungo del normale. Oltre a questo, un manico abbastanza lungo ti permetterà di raggiungere facilmente anche i denti più nascosti, effettuando così una pulizia efficiente e completa. Ovviamente non bisogna esagerare con la sua lunghezza, un manico troppo lungo può risultare più difficile da maneggiare e da governare nelle zone più impegnative.

4. Morbidezza delle setole

Un altro aspetto da valutare quando sei in procinto di acquistare uno spazzolino da denti per il tuo cane è la morbidezza delle setole. Le setole devono essere abbastanza morbide da non ferire le gengive sensibili del tuo cane, ma abbastanza dure da rimuovere lo sporco, la placca morbida e l’accumulo di tartaro sui denti. Detto questo, se non hai mai utilizzato uno spazzolino per cani e quindi non hai molta dimestichezza con il suo utilizzo, allora ti suggerisco di acquistare un modello con spazzole delicate e setole ultra morbide. Queste caratteristiche rendono il suo utilizzo più sicuro e non rischierai di ferire le gengive del tuo amico peloso.

5. Impugnatura

La comodità di utilizzo è un dettaglio che non bisogna assolutamente sottovalutare. Avere a disposizione uno spazzolino comodo da utilizzare ti permetterà di pulire per bene i denti del tuo cane e di applicare la giusta pressione durante la spazzolata. Uno spazzolino per cani deve essere abbastanza leggero da permetterti di muoverti facilmente e farti sentire a tuo agio anche tenendolo in posizioni scomode anche per lunghi periodi di tempo.

Come lavare i denti del cane: guida passo-passo

Se non hai mai lavato i denti al tuo cane prima, allora a primo acchito potrebbe sembrarti un’operazione abbastanza complessa. Per prima cosa è necessario avere a disposizione l’attrezzatura corretta, inclusi dentifricio e spazzolino. É quindi importante eseguire la pulizia utilizzando la giusta tecnica in modo da rimuovere tutto lo sporco senza ferire la bocca. Per rendere l’intero processo più semplice sia per te che per il tuo cane, ecco alcuni suggerimenti da seguire.

  • Step 1: seleziona l’attrezzatura giusta

Prima di iniziare è bene accertarti di avere a portata di mano tutto il necessario per la pulizia: personalmente utilizzo uno spazzolino da denti classico, uno da dito e del dentifricio apposito per cani. Ricordati che l’attrezzatura deve essere comoda da usare per te, oltre che essere piacevole per il tuo cane. Se si tratta di un cucciolo, è importante accertarsi che abbia già sostituito i denti da latte, questo perché l’utilizzo dello spazzolino è consigliabile solo a dentizione definitiva per non arrecare fastidio all’animale.

  • Step 2: mantieni il tuo cane calmo

È più facile spazzolare i denti di un cane che è stato abituato a questa operazione fin dalla giovane età. Se il tuo non lo è, allora probabilmente troverai l’intero processo piuttosto impegnativo, ma per fortuna non impossibile. L’ideale è che il tuo animale sia calmo e rilassato sia prima che durante il lavaggio dei denti. Il modo più semplice per farlo è stancarli in anticipo, quindi perché non portarlo fuori a correre oppure a giocare al riporto con una pallina o un frisbee? Quando il tuo amico a quattro zampe è stanco, è molto meno invogliato a desistere ai tuoi sforzi e quindi a divincolarsi durante lo spazzolamento dei denti.

Ti dico subito che molto probabilmente i tuoi primi tentativi saranno una sfida, ma ricorda, è tutta una questione di perseveranza. Mantieni queste prime sessioni brevi e dolci e, nel tempo, man mano che il tuo cane si abitua a farsi lavare i denti, potrai effettuare lavaggi più profondi e accurati.

  • Step 3: mettiti in una posizione comoda

Durante l’intero processo di spazzolamento dei denti del tuo cane, entrambi dovete mettervi in una posizione comoda. Ricordati di posizionarti alla stessa altezza del cane, trovarsi sopra di lui potrebbe essere interpretata dall’animale come una posizione minacciosa. Al contrario, se ti posizioni sotto di lui, allora potrebbe provare a cogliere questa come un’opportunità per giocare. È probabile che il tuo cane si muoverà continuamente durante il processo, quindi dovrai spostarti con lui.

  • Step 4: abitua il tuo cane a farsi toccare la bocca

Prima della tua prima sessione di spazzolatura, vale la pena fare un po’ di lavoro preparatorio per abituare il tuo cane a essere “ispezionato” alla bocca. Dopotutto, non sai bene come reagirà il tuo cucciolo quando inizierai a toccarla e afferrarla. Quindi, puoi abituarlo a questo movimento toccandogli la bocca regolarmente, offrendogli piccole ricompense ogni volta che non cerca di divincolarsi.

  • Step 5: introduci lo spazzolino lentamente

Non avere fretta di infilare lo spazzolino direttamente nella bocca del tuo cane. Invece, tienilo in mano e lascia che il tuo cane ci arrivi da solo. Puoi quindi aggiungere del dentifricio e dare loro la possibilità di leccarlo. In commercio si possono trovare dentifrici per cani dai sapori più vari, trovare il gusto più apprezzato dal tuo cane potrebbe agevolare l’operazione di pulitura della bocca (io uso quello alla carne).

La spazzolatura deve essere lenta, delicata ed effettuata in senso circolare dall’alto verso il basso. Inizia lavando i denti anteriori, ma procedi senza fretta. Anche se il cane può sembrarti a suo agio con lo spazzolino da denti, non significa che l’intero processo sarà semplice. Devi prenderti il ​​tuo tempo e avere molta pazienza se hai intenzione di portare a termine questa attività con successo.

  • Step 6: procedi delicatamente

Per molti cani il lavaggio dei denti è un processo fastidioso, per non “torturare” ulteriormente l’animale è necessario procedere in maniera gentile e delicata. Inizia sollevando lentamente il labbro fino a quando riuscirai a vedere completamente i denti e un po’ le gengive. Per quanto riguarda l’operazione di pulizia vera e propria, è necessario effettuare movimenti attenti, prestando particolare attenzione a non ferire le gengive. Durante lo spazzolamento è consigliabile parlare con il cane in modo da tranquillizzarlo, il suono della tua voce può essere molto rassicurante.

  • Step 7: spazzola le superfici esterne

La parte esterna dei denti è quella più facile da raggiungere, è quindi consigliabile iniziare spazzolando quella zona dell’arcata dentale. Una volta fatto, puoi passare alle zone superiori e ai canini, denti che tendono a formare rapidamente tartaro. In molti casi sarà abbastanza complicato raggiungere i denti più nascosti, devi quindi armarti di pazienza e cercare di non forzare il problema. Anche se dovessi riuscire a pulire i denti in maniera accurata, è comunque consigliabile portare il cane da un professionista almeno una volta all’anno in modo da accertarsi che non ci siano problematiche di nessun tipo.

  • Step 9: premia il tuo cane

Come hai avuto modo di leggere più volte, il lavaggio dei denti è un’esperienza per lui non molto piacevole, quando si comporta bene ricompensalo con qualche bocconcino gustoso. Questo tecnica ti gli farà capire che succederà qualcosa di bello alla fine del processo di spazzolatura dei denti.

Di seguito ti riporto un video nel quale puoi vedere passo passo tutta l’operazione di lavaggio dei denti del cane.

FAQ – Domande frequenti

Cosa si usa per pulire i denti al cane?

Per pulire i denti nel cane è necessario utilizzare un spazzolino apposito e un dentifricio apposito. Ti sconsiglio vivamente di adoperare un dentifricio per utilizzo umano.

Quando fare la pulizia dei denti al cane?

La pulizia dei denti del cane di tipo domestico va effettuata almeno una volta a settimana. É consigliabile rivolgersi a uno specialista una volta all’anno oppure quando è presente una forte alitosi, sintomi di infiammazioni oppure dolore ai denti.

Spazzolini per Lavaggio denti cani più venduti

Lascia un commento